Ottica Rolin

Blackfin: titanio e neomadeinitaly

Ivan Meli
Dicembre 20, 2023

A inizio Novembre abbiamo avuto il piacere di essere invitati a Taibon Agordino, in provincia di Belluno, da un'azienda produttrice di occhiali in titanio completamente realizzati a mano in Italia.

Nasce tutto nel 1971, quando Maria Praomar, dopo 9 anni di lavoro come dipendente, apre un laboratorio tutto suo dove inizia una produzione di montature.
Durante quegli anni le montature si realizzavano in acetato metallo comune, fino a che nel 1991 Primo Del Din, marito di Maria Pramaor, ha l'intuizione di lavorare il titanio, materiale con il rapporto peso-durezza migliore al mondo. Infatti, il titanio è tenace come l'acciaio ma pesa il 40% in meno ed ha una resistenza doppia rispetto a quella dell'alluminio.

L'inizio della lavorazione del titanio è molto ardua, mandano così i responsabili tecnici in Giappone per scoprire i trucchi del mestiere e creano un piccolo reparto nella loro azienda dedicato a questo materiale. Nel mentre continuano comunque a creare montature come terzisti nei materiali più conosciuti.
Col passare degli anni capiscono però che per distinguersi dalla massa devono puntare sempre più sulla produzione di occhiali in titanio, di cui in Italia sono tuttora i leader del mercato. Così nel 2007, dopo anni di studio e lavorazione, nasce il primo occhiale Blackfin: completamente in titanio con un design minimal pulito. Da lì ha inizio la vera strada per arrivare a quelli che sono oggi, scalano sempre più il mercato Italiano e internazionale grazie alla qualità e al design dei loro occhiali arrivando a vincere anche diversi premi internazionali.

Tutt'oggi la produzione dei Blackfin è ancora situata ad Agordo, dove vengono svolti più di 100 passaggi di lavorazione manuale per la creazione di un occhiale: partendo da lastre di titanio grezzo giapponese scelte a doc per assicurarsi una materia prima pura e perfetta, fino ai dettagli più nascosti, come le scritte termo-incise a laser sulla astine.
Inoltre, è bene ricordare che il titanio è di natura atossico biocompatibile, non contiene residui di metalli pesanti e ciò lo rende per lo più anallergico. Nei Blackfin troviamo due diverse tipologie di titanio: il titanio puro nel frontale, mentre il ponte e le aste vengono ricavate da una lastra spessa 5 decimi di millimetro di beta titanio, materiale ancora più pregiato e flessibile del puro titanio.

Fondamentale per Blackfin è anche l'aspetto del colore, o meglio, dei colori. Tutti i cromatismi sono studiati nel dettaglio e sono sempre aggiornati per rimanere attuali, in più sono esclusivamente fatti a mano e con precisione maniacale.

È così che Pramaor, azienda produttrice di Blackfin, conia il termine del Neomadeinitaly: un occhiale fatto completamente in titanio in Italia da persone, perché proprio le persone vengono messe al centro di tutto il loro concept.

chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram