Ottica Rolin

La squadra di pallavolo maschile "Rulmeca Almevilla" vola in serie B

Ivan Meli
Dicembre 19, 2023

Per chi pratica sport, sia dai livelli più dilettantistici fino all'agonismo, la vista è probabilmente il senso più utile e quello da allenare maggiormente perché l'informazione sensoriale che proviene dagli occhi è direttamente correlata alla postura e alla capacità di percepire il movimento.

È fondamentale quindi non solo raggiungere una buona qualità di visione compensando eventuali ametropie, ma anche lavorare su determinati aspetti come l'ampliamento del proprio campo visivo per riuscire così a vedere meglio anche con la coda dell'occhio o aumentare la velocità facilità di variazione di messa a fuoco a diverse distanze.

Più in generale, è bene ricordare che praticare sport è fondamentale per avere una vita e un corpo sano: fare attività fisica e avere una vita attiva consente al corpo di invecchiare più lentamente e prevenire molteplici patologie, dalle cardiovascolari alle metaboliche. In aggiunta, è un toccasana anche per la mente perchè ci consente di staccare la spina dal mondo esterno e da tutti i problemi e di concentrarci solo su noi stessi riducendo il livello di stress, grazie anche al rilascio delle endorfine che vengono considerate l'ormone della felicità.

Per questo Ottica Rolin, avendo da sempre come scopo primario garantire il benessere visivo e più in generale il benessere psicofisico dei suoi clienti, dal 2021 è gold sponsor della squadra di pallavolo maschile “Rulmeca Almevilla” per sottolineare l'importanza dello sport nella vita di tutti. E proprio quest'anno la “Rulmeca Almevilla” ha raggiunto un importantissimo traguardo: la promozione alla serie B.

Dopo soli 4 anni dalla promozione in serie C ed un'intera stagione nelle prime posizioni della classifica la "Rulmeca Almevilla" supera ai play-off Vizzolo Predabissi (Milano) e conquista una storica promozione al campionato nazionale di serie B maschile.
«Questa promozione è il coronamento di un lavoro iniziato 18 anni fa – commenta lo storico presidente Luca Micheletti –. Un traguardo raggiunto a piccoli passi, senza strappi e senza farci ingolosire da progetti che non erano alla nostra portata. Per arrivare a questo livello siamo cresciuti tutti: atleti, staff tecnico e dirigenti sono stati protagonisti attivi di questo percorso». Gli fa eco l’allenatore Alessandro Conte: «Sono arrivato cinque anni fa e quando ho preso la squadra in Serie D mi ero preposto di provare a portarla in serie B entro qualche anno, ho poi coinvolto nei miei sogni il presidente e tutti i dirigenti di questa società ed ora quel sogno è diventato realtà».

Entusiasmo alle stelle anche per il direttore tecnico Angelo Mendiola: "E' stato un anno incredibile, sapevamo di aver allestito una rosa molto competitiva formata tra l'altro da cinque atleti provenienti dal nostro settore giovanile, ma non era scontato raggiungere l'obbiettivo serie B. La squadra, dopo alcune difficoltà iniziali dovute soprattutto ai molti innesti, ha trovato la giusta amalgama e con tanto lavoro in palestra, tanta serenità ed altrettanta determinazione ha centrato un obbiettivo storico per la nostra società. Essere una delle tre squadre in serie B della provincia ci riempie di orgoglio".

Giusto il tempo di festeggiare una settimana e subito società e staff tecnico si sono messi al lavoro per costruire una rosa che possa provare a raggiungere la salvezza. Sicuramente l'aiuto delle istituzioni locali, degli sponsor e dei sostenitori da adesso in poi sarà ancora più determinante per far si che questo non sia soltanto un "breve sogno" ma una duratura realtà sportiva del nostro territorio.

chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram