Ottica Rolin

Le lenti a supporto accomodativo: una nuova lente per sostenere il nostro stile di vita

Ivan Meli
Febbraio 7, 2024

Negli ultimi 30 anni i device tecnologici si sono fatti piano piano sempre più spazio nella nostra routine quotidiana. Se i primi cellulari servivano solo per chiamare e mandare qualche messaggio di testo al giorno d'oggi vengono utilizzati per migliaia di diverse attività sia di aspetto ludico che lavorativo. Per non parlare di computer, tablet e tv: ore e ore al giorno i nostri occhi hanno a che fare con schermi digitali.

Con l'avvento di questo nuovo stile di vita c'è stato un drastico aumento di sforzo oculare, dovuto soprattutto all'aumento di passaggio dalla visione da lontano a quella da vicino, dovuto a un'attività molto intensa del muscolo ciliare provocando così affaticamento visivo.

Questo affaticamento è conosciuto con il termine di computer vision syndrom o affaticamento visivo digitale e causa proprio una diminuzione della nostra capacità accomodativa.

L'accomodazione è proprio la capacità del nostro cristallino di variare il proprio potere refrattivo, ossia la sua curvatura, in base alla distanza dell'oggetto osservato per permetterci così la messa a fuoco a tutte le varie distanze: più un oggetto è vicino, più si necessita di accomodazione e quindi di sforzo del cristallino e dei muscoli ciliari.

I sintomi più comuni sono occhi stanchi, irritazione oculare, problemi alla messa a fuoco, visione doppia o annebbiata, sensibilità alla luce; ma anche disturbi che vanno ben oltre la vista, come mal di testa e dolori al collo o alla schiena. E proprio per la vita che facciamo questi disturbi sono sempre più all'ordine del giorno per parecchie persone.

Per questo negli ultimi anni è stata realizzata una lente oftalmica specifica in grado di prevenire e alleviare i disturbi di affaticamento visivo e migliorare il comfort dell'occhio durante una prolungata attività a distanza ravvicinata. Queste lenti sono le lenti a supporto accomodativo.

Il primo consiglio per alleviare l'affaticamento oculare è, ovviamente, quello di provare a ridurre le ore passate davanti ai device tecnologici, ma è una soluzione sempre più difficile da attuare. Per questo, le lenti a supporto accomodativo, sono state studiate per darci la miglior visione possibile e il minor sforzo oculare durante l'osservazione di schermi molto vicini ai nostri occhi.

Rispetto alle lenti monofocali standard, che hanno un potere per la visione da lontano su tutta la lente, le lenti a supporto accomodativo presentano diverse zone di supporto e hanno in più una lieve zona potenziata nella loro parte più bassa che serve a limitare l’affaticamento degli occhi durante le attività ravvicinate. Questa zona, in particolare, supporta e rilassa i muscoli oculari, garantendo una messa a fuoco più semplice, in tal modo previene i disturbi di affaticamento visivo e ne riduce l’intensità nei casi in cui siano già presenti. Queste sono consigliate a chiunque passi più di due ore di fronte a schermi digitali.

Nei nostri Centri Ottici puoi trovare le lenti a supporto accomodativo dei migliori brand e insieme ai nostri professionisti della visione individuare la migliore per le tue esigenze.

chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram